Ancora donazioni!

Cari amici e soci sostenitori, quest’anno abbiamo dovuto, a malincuore, rinunciare alla distribuzione delle Colombe della Speranza. Abbiamo pensato fosse doveroso non mettere in difficoltà voi che ci sostenete sempre come ristoratori e gestori di bar, visti i vari decreti di chiusura. Era anche importante non mettere in difficoltà tutte le altre persone che ora si ritrovano, come noi tutti, a fronteggiare questa pandemia del coronavirus.

È un momento difficile ma siamo certi verrà superato perchè siamo ITALIANI, siamo uniti finalmente per salvaguardare la SALUTE COLLETTIVA ed in particolare dei PIU’ DEBOLI come ad esempio i nostri piccoli guerrieri immunodepressi negli ospedali.

Siamo peró lieti di dirVi che abbiamo potuto donare Euro 1.500 alla Fondazione Tettamanti di Monza grazie al prezioso contributo dell’ Associazione UNA VITA IN ROSA che da molti anni ormai è affianco alle donne, non a caso è stato scelto il nastro rosa come simbolo dell’associazione. Desideriamo ringraziare moltissimo questa associazione per aver contribuito attivamente ai nostri progetti in corso. Appena possibile, quando questa emergenza sarà solo un brutto ricordo, andremo con loro nel laboratorio di ricerca per le consuete foto e la consegna dell’assegno direttamente ai medici.

Di seguito trovate come sempre la lettera di ringraziamento della Fondazione in risposta al bonifico da noi effettuato.

Uniti si vince e noi non ci fermiamo mai anche e sopratutto grazie a VOI!

Stay tuned! 😉

Never Stop!

Ecco qui il nostro segreto: non ci fermiamo mai. E se possiamo non fermarci mai è grazie ai nostri amici, soci sostenitori, alle aziende che credono nella ricerca e che ci aiutano costantemente.

Ad esempio l’azienda SARMA IMPIANTI, dove lavora Michela, una donna sempre accanto a chi ha bisogno e che più volte ha ospitato la nostra associazione durante la “Camminata per Michele“, organizzata in ricordo di suo marito. L’azienda ha donato nuovamente a favore della ricerca, ben 2000 euro! Noi ovviamente abbiamo giá provveduto al bonifico alla Fondazione Tettamanti di Monza.

E poi ad aiutarci c’è anche la palestra KALEIDOSPORT di Bovisio Masciago del Maestro Fabio Olivato che con la distribuzione delle magliette ha raccolto più di 800 euro, anche questi giá inviati alla Fondazione.

A queste persone vogliamo dire GRAZIE. Con l’impegno e il cuore si possono fare davvero tante cose. Sopratutto in questo momento delicato per il nostro paese e per il mondo alle prese con il Coronavirus, la ricerca e lo studio delle malattie è alla base della sopravvivenza.

Uniti si vince!

7.652 volte grazie!

Questa mattina alle ore 11 il presidente dell’associazione, Pasquale Amore, si è recato nella Fondazione Tettamanti per la consegna del simbolico assegno recante l’importo totale delle iniziative natalizie di dicembre 2019.

Siamo davvero felici di poterVi rendere partecipi della nostra gioia!

L’iniziativa della distribuzione dei panettoni in Italia(Milano, Monza Brianza, Roma, Napoli) e all’estero (Belgio, Germania) e quella del miele hanno prodotto una donazione di € 6000 che, insieme al ricavato della serata benefica dello scorso 8 dicembre di € 1652 ci ha permesso di donare un totale di € 7.652 ! L’ultimo bonifico di euro 6000 è stato predisposto ieri dal presidente (in calce la ricevuta).

Sono dovuti dei ringraziamenti: a tutti i soci sostenitori che ci supportano sempre come il Vice Questore di Milano la d.ssa Mariella Russo che ogni anno ci aiuta nella distribuzione dei panettoni alle grandi aziende e poi gli amici di sempre, gli amici degli amici, i conoscenti, le persone che per la prima volta hanno conosciuto la nostra associazione durante un nostro evento e tutti quelli che con il passaparola (da nord a sud e all’estero) ci aiutano ad aumentare sempre di più la donazione alla Fondazione Tettamanti.

Ognuno di noi e di Voi, con il suo piccolo/grande contributo ha permesso oggi di dare un altro aiuto concreto alla ricerca scientifica contro le leucemie infantili. Un aiuto concreto in più vuol dire un bambino salvato, un bambino che ha una nuova speranza di crescere, di tornare ad una vita normale e di VIVERE!

Questo grande obiettivo comune unisce noi e anche tante persone come Orietta Blasi (nelle foto) che si adopera costantemente per il Comitato Maria Letizia Verga.

Noi non ci fermiamo e ogni anno faremo sempre di più!

Uniti si vince!

Grazie a tutti Voi per il Vs importante sostegno.

 

Consegna assegno alla d.ssa Giovanna D’Amico della Fondazione Tettamanti all’interno del Laboratorio di Biologia Molecolare 3 dedicato alla nostra Arianna

Orietta Blasi
Stefano: un nostro socio sostenitore

D.ssa Mariella Russo : socia sostenitrice

5 anni senza te…

Noi sorridiamo ma solo noi sappiamo cosa abbiamo nel cuore”.. queste le parole di mamma Daniela mentre ieri sera preparava i palloncini rosa da far volare in cielo alla sua piccola Arianna dopo la messa a lei dedicata. Da 5 anni, ogni 26 dicembre alle ore 18, presso la Chiesa Sant’Antonino di Nova Milanese, viene celebrata una messa commemorativa per la nostra stella meravigliosa volata in cielo troppo presto.

Intorno a Daniela e a Pasquale ci sono sempre i nonni e  gli zii di Arianna, gli amici e i soci sostenitori dell’associazione. Quest’anno, mamma Daniela, ha voluto che il fratello e la cugina di Arianna, Antonio e Francesca, leggessero le parole di una canzone meravigliosa:

Quando cadrà la notte e la terra sarà buia e l’unica luce che vedremo sarà la luna, no, non avrò paura, finchè tu sarai con me, cara Ary, stai con me.. Se il cielo che noi guardiamo dovesse crollare e cadere e le montagne dovessero sbriciolarsi nel mare, non piangerò, no non verserò una lacrima finchè tu sarai con me, quindi cara Ary, stai con me …”

Con la lettura di queste parole da parte di Francesca e Antonio, ha avuto inizio la messa di Don Luigi. Chi crede nella resurrezione trova conforto nelle parole del parroco che vogliono che i nostri cari defunti siano cullati tra le braccia dell’immenso e nel calore della nuova vita dell’anima. Lì non si sente dolore, c’è solo gioia, calore e amore.

Com’è difficile, cara Ary, senza te. Mamma e papà cercano di farsi forza ma questi giorni di festa sono una pugnalata al cuore..

Subito dopo la messa, abbiamo lanciato i palloncini in cielo per salutarti.. speriamo ti siano giunti con tutto l’amore per Te che mai ci abbandona, mai ci lascia per un solo secondo. Tu vivi in ogni gesto e in ogni sguardo, nell’aria fredda e nella candida neve dell’inverno, nel silenzio delle montagne o nel canto degli uccellini, nel calore di un tramonto dai mille colori e nell’immenso blu del mare. Tu sei ovunque Ary.

Stai con noi. Avremo la forza e il coraggio di aiutare sempre più bambini nel ricordo e nell’amore di cui mamma e papà sono capaci.

Ciao piccola stella 🌟🌟🌟

 

Arriva Babbo Natale!!

Questa mattina ci è stato concesso di far visita ai bambini e adolescenti con le loro famiglie, degenti presso il nuovo centro di ematologia pediatrica Maria Letizia Verga di Monza. “Concesso” perchè questo tipo di visita può essere fatta solo previa autorizzazione da parte del personale medico.

E’ stata una gioia immensa per noi ricevere questa autorizzazione, significa poter portare doni e sorrisi e perchè no, almeno una lieve spensieratezza, ai piccoli e alle loro famiglie che trascorreranno il Natale in ospedale per continuare le cure.

Siamo stati accolti con immensi sorrisi e questo è quello che ogni volta ci colpisce. Noi andiamo a donare sorrisi e giochi e in realtà sono loro a dare tanta forza a noi: la forza di continuare senza sosta a finanziare la ricerca senza fermarci mai.

Sono ancora troppi i pazienti in questo ospedale, la leucemia miete ancora vittime e noi non vogliamo arrenderci di fronte a questo. Tanto è stato fatto e tanto ancora c’è da fare.

Il nostro simpatico Babbo Natale sia oggi che l’anno scorso è stato Matteo La Rosa, proprietario del ristorante Mare & Bufala, sponsor di quasi tutti i nostri eventi e instancabile sostenitore delle nostre iniziative. Non era da solo a consegnare doni e sorrisi: c’erano con lui due aiutanti di eccezione: Daniela Mazza,  mamma di Arianna e Maria, socia sostenitrice dell’associazione.

Ricordiamoci che i degenti e le loro famiglie hanno bisogno sempre di supporto, non solo in occasione delle festività. Possiamo fare ogni giorno qualcosa per loro, per sostenerli.

Noi siamo in prima linea e ringraziamo tutti quelli che hanno donato i giochi per i nostri guerrieri!

Uniti si vince!

 

Stay tuned! 😉

La meraviglia dell’Altra Generazione!

L’8 dicembre scorso, all’Eurotaverna di Desio, alle ore 20.30 ha avuto inizio la serata di beneficienza organizzata dall’associazione e da Altra Generazione, un gruppo di musicisti che intrattengono giovani e seconda gioventù con le canzoni più belle della musica italiana anni ’60 e ’70, spaziando da Lucio Battisti, I Corvi, I Ribelli, Nomadi, Vasco, Dik Dik, Adriano Celentano e tanti altri.

Madrina e presentatrice della serata per il secondo anno consecutivo, la bellissima giornalista Patrizia Caregnato, una professionista sempre disponibile per eventi benefici come il nostro. Ha presentato la serata con particolare attenzione nonostante la voce non  le abbia dato tregua e abbiamo apprezzato molto il suo impegno preso.

Lo scopo della serata è il nostro scopo primario ovvero raccogliere fondi a favore della Fondazione Tettamanti di Monza che li impiegherà per portare avanti ricerche scientifiche come la Terapia Molecolare oppure per sostenere i costi del dottorato di ricerca di una laureanda proprio all’interno della Fondazione. A rappresentare la Fondazione sono intervenute la d.ssa Marta Serafini che ha spiegato in breve l’importanza del sostegno economico alla Fondazione e le ultime conquiste scientifiche raggiunte e la d.ssa Chiara Tommasoni che ha ringraziato l’associazione per il contributo prezioso a favore dei giovani ricercatori.

Il via alla serata è stata data da Altra Generazione, brillante band composta da musicisti, alcuni amici da una vita, che si divertono intrattenendo il pubblico con la loro musica : Alberto Pisu alla batteria, Franco Bonvini alla chitarra solista, Marcello Formenti voce e chitarra, Mario Pellizzon al basso, Vito Carlini alle tastiere e il vocalist, Sergio Dell’Orto compongono la band. Tutti artisti che donano con il cuore la propria musica a favore di cause importanti.

IMG_3382

Le danze sono state avviate immediatamente sulle note delle più belle canzoni italiane. Impossibile fermare il pubblico danzante, a mezzanotte ballavano ancora sulle note di Bandiera Gialla, chiusura mitica di ogni evento di Altra Generazione.

Sul palco si sono susseguiti anche due ospiti d’eccellenza: il giovane rapper Luca Blindo e Silvio Elvis conosciuto come S’Elvis.

Luca Blindo ha cantato i suoi singoli più conosciuti e gli ultimi in uscita (Green Paradise, Tutto questo, Solo ecc..) e l’emozionante AMORE SPEZZATO dedicata alla nostra Arianna, scritta in una sola notte dal rapper dopo aver letto il libro della mamma di Arianna, Daniela Mazza. La sua carriera artistica è contraddistinta dal bisogno di esprimere i suoi sentimenti e la rabbia per tutto quello che non va nella periferia in cui vive, tramite il rap. Tantissimi i premi ricevuti e le partecipazioni televisive che confermano il suo talento.

 

S’Elvis invece incarna voce e movenze del mitico Elvis Presley. Cattura immediatamente il pubblico con le più belle canzoni della leggenda internazionale:  la sua voce, il ritmo delle canzoni (My Way, Always on my Mind, Go Johnny Go, ecc.)  e la sua incredibile somiglianza al cantante scatenano il pubblico che si mette a ballare al centro della sala dalla prima all’ultima canzone. S’Elvis è molto conosciuto televisivamente in quanto ha partecipato a tantissimi programmi sulle principali reti nazionali.

 

 

Durante l’evento, nonostante le persone avessero già donato prenotando i biglietti dell’evento, c’è chi ha anche acquistato il panettone della nostra iniziativa natalizia 2019! Chi partecipa a questi eventi ha nel cuore il desiderio di fare davvero qualcosa di concreto per gli altri oltre alla voglia di buon cibo e divertimento!

Di seguito trovate altri foto e video della serata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie a questa serata, al netto dei costi di realizzazione dell’evento, abbiamo potuto donare Euro 1652 alla Fondazione Tettamanti di Monza. Sono 1652 passi in più verso risultati ancora migliori di quelli eccezionali finora ottenuti. La ricerca ha bisogno di noi e noi ci siamo e ci saremo sempre!

Grazie a tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento, in particolare ai nostri soci sostenitori per essere nostri instancabili compagni in questa battaglia contro la leucemia infantile!

Stay tuned 😉

V° Trofeo di Karate Memorial Arianna Amore

Domenica 19 Ottobre dalle ore 9 presso il palazzetto dello sport di Via G. Di Vittorio (concesso anche quest’anno in gratuito patrocinio dal Comune di Senago) si è tenuta la V° competizione sportiva in memoria di Arianna Amore, karateka grintosa, con un’ energia vulcanica, un immenso coraggio e tanta forza. Difficile trattenere l’emozione quando si parla di LEI che ha dovuto imparare a combattere troppo presto contro qualcosa enormemente più grande di lei e che nessun bambino dovrebbe conoscere. Fortunatamente aveva accanto a sé mamma Daniela e papà Pasquale che la aiutavano ogni giorno con il loro amore a trovare dentro di sé la forza e il coraggio necessari per cercare di vincere la sua battaglia contro la leucemia infantile. A 9 anni Arianna è volata in cielo insegnandoci però a lottare con il sorriso sulle labbra e nel cuore, sempre.

Instancabilmente, da 5 anni, Pasquale e Daniela (rispettivamente Presidente e Vicepresidente della nostra associazione) organizzano questa gara non per ricordarsi di Arianna ma per onorare la sua forza e il suo coraggio che ci auguriamo siano di incoraggiamento per tutti i ragazzi.

Molti collaborano nell’organizzazione del memorial: primo fra tutti il Maestro Enzo Pranio (di cui Arianna era karateka e al quale era molto affezionata) che insieme ai suoi collaboratori ha guidato le gare tra kata e kumite. Nel discorso introduttivo che seguirà nel video, sentirete che gli allievi del Maestro Pranio, pur avendo cinture superiori, hanno voluto rendere omaggio ad Arianna gareggiando con il kata per il quale quest’ultima aveva una passione incredibile e che durante la gara enunciava con tutta la grinta che aveva in corpo: Taikyoku Shodan!!

Anche mamma Daniela ha voluto omaggiare la sua piccola indossando un kimono e la cintura nera consegnata ad honorem ai genitori di Arianna dal suo maestro quando la piccola è volata in cielo.

Insomma, un memorial ricco di emozioni palpabili e tangibili proprio come le donazioni che la nostra associazione costantemente devolve a favore della Fondazione Tettamanti, rappresentata dalla d.ssa Marta Serafini che, come avete visto nel video, ha spiegato quanto è importante fare in modo che la ricerca non si fermi MAI. Purtroppo Arianna non ce l’ha fatta ma tanti bambini guariscono completamente dalla leucemia e lei rivive in questi bambini/ragazzi che ognuno di noi, nel proprio piccolo, contribuisce a far vivere.

Un particolare ringraziamento va al Sindaco del Comune di Senago, la d.ssa Magda Beretta, che ha ribadito di essere lieta ed onorata di ospitare nel palazzetto del suo comune una gara sportiva con un importante scopo benefico come questo. Un Sindaco dal cuore grande e dalla profonda empatia!

Quest’anno abbiamo avuto anche altri amici che hanno collaborato con noi alla realizzazione dell’evento: il Maestro Fabio Olivato di Krav Maga della palestra Kaleidosport di Bovisio Masciago e Mattia istruttore di Taekwondo che hanno intrattenuto gli spettatori con simulazioni di attacco e di difesa.

A parte qualche momento di accentuata commozione avevamo tutti un grande sorriso sulle labbra. Si respirava Arianna nell’aria ed è questo il vero scopo della tensione, della fatica e degli sforzi di tutti nei giorni che precedono il memorial. A noi non importa della fatica! Ogni anno questo evento sarà sempre più bello e sempre più emozionante.

È consuetudine far terminare il memorial con il lancio dei palloncini alla nostra stella. Anche ieri come negli anni passati, nonostante la giornata fosse uggiosa e piovosa, il cielo si è aperto per qualche minuto e con qualche raggio di sole come a voler accogliere i palloncini colorati!

Di seguito trovate gli highlights della gara di karate, le dimostrazioni di Krav Maga, Taekwondo e le foto delle premiazioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato con il cuore! Grazie a chi non c’era e grazie per quelli che la prossima volta ci saranno!

Grazie a Te Ari per la tua presenza costante nei nostri cuori e nelle nostre vite.

Stay tuned!

🙂

Prevenire è meglio che curare!

Quando si tratta di ricerca e prevenzione, la nostra associazione è sempre in prima linea.

Domenica 29 settembre, il Presidente e alcune delle nostre socie sostenitrici, Mariella P., Samantha e Mariella B., hanno partecipato alla mattinata dedicata alla prevenzione del tumore al seno organizzata da “Una Vita in Rosa”, associazione di promozione sociale di cui fanno parte Gigliola e Ivana, due donne che da tempo sono attive nell’organizzare iniziative di questo tipo molto utili alla comunità e al territorio. Durante l’iniziativa è stato possibile effettuare un controllo medico gratuito con un senologo.

La prevenzione, sopratutto nel tumore al seno, ha salvato la vita a molte donne.

Le due associazioni, entrate in contatto per la prima volta in questo contesto, hanno potuto discorrere in merito alle prossime iniziative che entrambe promuoveranno a scopo benefico.

Siamo contenti di incontrare persone sensibili a queste tematiche importanti perchè la ricerca è il futuro e la speranza concreta di guarigione.

3* edizione “Una camminata per Michele”

Per il terzo anno consecutivo, nella cornice del parco Increa di Brugherio, domenica 22 settembre dalle ore 9 si è tenuta la camminata per Michele.

Una ricorrenza volta a ricordare il sig. Michele, un eroe scomparso prematuramente mentre salvava la vita di un bambino che sarebbe stato colpito da una gru mentre stava lavorando ad una fiera espositiva.

La sua dolcissima moglie, la sig.ra Michela, organizza ogni anno questa ricorrenza che vede piccoli e grandi impegnati in una camminata di 5 o 12 km nel parco Increa.

Per il terzo anno consecutivo siamo stati scelti come associazione alla quale donare il ricavato di questo evento e ne siamo davvero orgogliosi.

A testimoniare il nostro impegno e il nostro quotidiano sostegno a favore dei bimbi e degli adolescenti che purtroppo ancora si ammalano di leucemia (in varie forme) abbiamo invitato una dottoranda della Fondazione Tettamanti di Monza, Chiara Tommasoni. Nel video la sentirete che ribadire più volte l’importanza di donare a favore della ricerca perchè un gesto, un contributo anche piccolo, puó fare davvero la differenza nella nostra continua lotta per salvare sempre più bambini.

Ha partecipato all’evento anche l’attuale Sindaco di Brugherio, Marco Troiano che sentirete parlare nel video e che ha sottolineato l’importanza di alcuni gesti che possono cambiare questo mondo che forse non è proprio perduto o marcio come lo descriviamo. Ha raccontato di un ragazzo di soli 12 anni che insieme ai suoi compagni ha avuto la forza e la prontezza di soccorrere un uomo che non si era sentito bene nel parco. Aiutare il prossimo. Questo fa la differenza.

Noi ci siamo sempre per ricordare qualcuno che ha aiutato il prossimo e sopratutto un bambino come ha fatto Michele.

I bambini sono il nostro futuro!

Diamo loro una speranza concreta!

Aiutiamo la ricerca per sconfiggere questa malattia.

Il totale del ricavato è di Euro 2.650,00 che doneremo alla Fondazione Tettamanti di Monza.

Approfittiamo per ringraziare Sarma Impianti arl che collabora alla realizzazione dell’evento e a tutte le persone e alle aziende che donano in questa occasione.

Numerosi eventi in arrivo per concludere il 2019 nel migliore dei modi!

Stay tuned! ☺️

Di seguito trovate qualche foto della consegna dell’assegno alla Fondazione Tettamanti di Monza di oggi. È sempre un momento gioioso per noi perchè concretamente aiutiamo i ricercatori a non fermarsi mai nella ricerca contro le leucemie infantili.

Stay tuned!

35° Edizione -Rotary Club Varedo e del Seveso

Ieri, 21 Maggio 2019 alle ore 21 presso il Teatro La Campanella di Bovisio Masciago, si è tenuta la 35° edizione Premio Testimonianze di Vita 2019 promossa dal Rotary Club Varedo e del Seveso.

Ospite di eccezione, per premiare le varie candidature promosse dai Sindaci di Paderno Dugnano, Nova Milanese, Bovisio Masciago, Cesano Maderno e Varedo, la prof.ssa  AMALIA ERCOLI FINZI. Un’ospite con un curriculum a dir poco straordinario: accademica, scienziata, primo ingegnere aerospaziale italiano, prima donna italiana a laureasi in ingegneria aeronautica, consulente scientifico della NASA, dell’ASI e dell’ESA, responsabile dello strumento SD2 sulla sonda spaziale nella Missione Rosetta, moglie di un matematico (da lei definito nel corso della serata ” marito d’oro”), madre di una famiglia numerosa e nonna felicissima.

Al susseguirsi delle domande del gentilissimo e simpatico “giornalista improvvisato”, ci ha incantati raccontando aneddoti della sua vita, spesso divertenti. Non si contavano gli applausi. Donna ritenuta più intelligente che bella e a lei questa cosa non ha mai dato fastidio. Lei stessa ha ricordato scherzosamente come sua mamma la presentasse sempre dopo sua sorella ritenuta più bella di lei. Con autoironia ha descritto se stessa piccola in altezza e minuta.

Diceva che non si sarebbe mai sposata invece poi ha incontrato l’amore della sua vita e ha formato una famiglia meravigliosa. Mentre parlava le brillavano gli occhi dopo quasi 60 anni di matrimonio.

Da piccola smontava sempre un sacco di oggetti perchè le piaceva capire come erano stati costruiti e come funzionassero, poi li rimontava dimenticando sempre qualche pezzo. Ha ricordato inoltre che trascorreva le serate insieme a sua sorella a guardare le stelle e l’infinito universo. Ciò l’ha sempre fatta sentire molto molto piccola, una formichina. Per citarla testualmente: “siamo nulla nell’universo ma con l’intelligenza e il sentimento riusciamo a fare grandi cose“.

Proprio così, siamo nulla a confronto dell’immensità del cielo e dei suoi segreti ma queste due qualità di cui tutti siamo dotati possono farci fare la differenza, facendo qualcosa per gli altri, ogni giorno.

Ovviamente chi poteva premiare i candidati se non questa donna meravigliosa che ha dedicato la sua vita al sapere, alla scienza, alla ricerca scientifica per mettere a disposizione degli altri questo sapere.

Un prezioso GRAZIE va al Sindaco di Nova Milanese, Pagani e all’ex Sindaco, Longoni, per la nostra candidatura.

Pasquale Amore, Presidente e papà di Arianna ha ringraziato tutti quelli che ci aiutano nella battaglia contro la leucemia infantile, donando ognuno il proprio contributo a favore della ricerca. Umilmente ha ricordato che quello che facciamo è solo una goccia nell’oceano ma quella goccia serve a salvare ogni giorno un bambino in più. Impossibile per mamma Daniela non trattenere le lacrime mentre ricordava che lo scopo dell’associazione permette al nome di Arianna di echeggiare in eterno.

Una serata davvero emozionante e meravigliosa e dopo molto tempo, questo riconoscimento ci onora e ci dà ancora più forza.

Inoltre, sono stati donati Euro 500 che il presidente ha prontamente inviato già in data odierna alla Fondazione Tettamanti.

La strada giusta è questa e noi andremo avanti per la nostra strada!

Stay tuned ! 😉